Come utilizzare un indirizzo email personalizzato in gmail

da Lug 8, 2020Guide e tutorial

Se hai un tuo sito, insieme al pacchetto dell’hosting avrai probabilmente acquistato la possibilità di creare un indirizzo personalizzato, associato al tuo dominio. Noi abbiamo [email protected], [email protected] e [email protected].

Utilizzare il tuo dominio nelle mail che invii dà sicuramente più credibilità alla tua immagine, è veloce da memorizzare e inoltre ti può tornare utile per l’invio delle newsletter (ma di questa cosa parleremo in un prossimo post).

Quando suggerisco questa possibilità, una delle obiezioni più frequenti è ma io mi trovo comoda con il mio gmail, ho già tutto lì.

È normale, magari hai già una casella di gmail che controlli tutti i giorni, e non vuoi appoggiarti a una webmail esterna per gestire la tua posta lavorativa. Ma puoi semplicemente far arrivare la posta del tuo indirizzo personalizzato nella tua casella gmail.

Come si fa? Per ricevere la posta del tuo indirizzo email con dominio proprietario hai due possibilità.

Creare un inoltro automatico dall’indirizzo personalizzato a quello gmail

Se vuoi ricevere la posta immediatamente puoi creare un inoltro automatico dal tuo indirizzo personalizzato a quello di Gmail direttamente dalla Webmail del tuo hosting. Le istruzioni dipendono dalla Webmail che decidi di utilizzare, ma è abbastanza semplice. Cerca la voce inoltro o forward nelle impostazioni della tua Webmail e inserisci il tuo indirizzo di gmail. Qualsiasi mail che verrà inviata al tuo indirizzo email personalizzato verrà immediatamente inoltrata alla tua casella gmail.

Questa ad esempio è la schermata della Webmail di Aruba.it, a cui si accede tramite la voce Gestione caselle nella barra laterale:

In SiteGround trovate la voce Server di Inoltro direttamente nella schermata principale del vostro CPanel:

impostazioni del server di inoltro di siteground

Attenzione: A seconda delle modalità di inoltro, la posta che viene inoltrata potrebbe poi rimanere nella casella principale a occupare spazio. Ad esempio, nel mio caso ho impostato che la posta che viene inviata a [email protected] arrivi poi al mio indirizzo gmail. Le mail vengono conservate anche nella posta in arrivo della casella mangrovio.it. In questi casi è bene entrare nella webmail ogni tanto per fare pulizia, in modo che la casella non si riempia fino a respingere poi le nuove mail in entrata.

Lasciare che Gmail controlli e scarichi la tua posta

Con questa modalità basterà dare a Gmail i dati della tua casella di posta, e si occuperà di controllarla e scaricarla.

Attenzione però. Non amo particolarmente questa modalità perché non c’è la possibilità di impostare una frequenza predefinita per questo controllo. Gmail agisce in autonomia a seconda del numero di mail che ricevi, quindi se ricevi poca posta tra un controllo e l’altro potrebbero passare anche diverse ore. Questo potrebbe causarti problemi, specialmente all’inizio, con delle comunicazioni urgenti che potrebbero non essere consegnate immediatamente.

Io utilizzo questa opzione per la mia posta certificata, che non ho bisogno di ricevere in tempo reale. Tutti i miei altri indirizzi email di lavoro sono invece configurati come inoltro automatico.

Accedi alla tua casella di gmail e clicca sulla rotellina in alto a destra nella tua posta in arrivo:

Cerca in alto il link Account e importazione e scorri la pagina fino a trovare Controlla la posta da altri account:, a questo punto clicca su Aggiungi un altro indirizzo email:

Si aprirà quindi una nuova finestra (molto importante! Se anche tu soffri di click seriali potresti non notare la nuova finestrella aperta nel tuo browser. Se non vedi nulla, cercala!) in cui potrai inserire il tuo indirizzo email personalizzato:

https://s3-us-west-2.amazonaws.com/secure.notion-static.com/4f468503-f2cd-4cba-803f-8945e477f785/Untitled.png

Clicca su Avanti e inserisci poi tutti i dati che ti vengono chiesti nelle schermate successive:

Questi dati dipendono dal tuo hosting e che trovi facilmente su Google, cercando “nome hosting + impostazioni gmail”. Qui di seguito ti lascio i link ai riferimenti di alcuni hosting più comuni:

Dopo aver salvato le impostazioni Gmail ti chiederà se vuoi anche mandare la posta da questo dominio personalizzato. Accetta pure e termina il setup, se hai bisogno di indicazioni, o se hai risposto no e ci hai ripensato, puoi fare riferimento al paragrafo qui sotto.

Inviare la posta dal tuo indirizzo personalizzato tramite Gmail

Se hai impostato il tuo account in modo che Gmail scarichi la posta in automatico probabilmente hai già fatto questo passaggio quando hai impostato il controllo della posta come spiegavo qui su.

Se invece hai predisposto l’inoltro dal tuo indirizzo personalizzato a quello di Gmail devi impostare questo passaggio manualmente.

Cerca in alto il link Account e importazione e scorri la pagina fino a trovare Invia messaggio come:, a questo punto clicca su Aggiungi un altro indirizzo email

Si aprirà quindi una nuova finestra (molto importante! Se anche tu soffri di click seriali potresti non notare la nuova finestrella aperta nel tuo browser. Se non vedi nulla, cercala!) in cui potrai inserire il nome da visualizzare e il tuo indirizzo email personalizzato:

Cliccando su Passaggio successivo> Gmail ti chiederà le informazioni specifiche per “accedere” al tuo account di posta personalizzato.

Sono dati che dipendono dall’hosting, e che trovi facilmente su Google, cercando “nome hosting + impostazioni gmail”. Qui di seguito ti lascio i link ai riferimenti di alcuni hosting più comuni:

Dopo aver inserito i dati puoi cliccare su Aggiungi account per verificare che sia tutto OK, e a quel punto vedrai il tuo indirizzo nella sezione Invia messaggio come delle tue impostazioni.

Prima di chiudere la pagina delle impostazioni fai attenzione anche a questa voce:

https://s3-us-west-2.amazonaws.com/secure.notion-static.com/1b839198-73de-4ec1-ba3c-4e1e874c27a9/Untitled.png

Se scegli di selezionare la prima voce, Gmail selezionerà automaticamente il dominio dal quale rispondere. Se invece scegli la seconda voce, Gmail invierà la tua posta sempre dallo stesso indirizzo, che puoi scegliere selezionandolo come predefinito poco sopra:

Personalmente ho scelto la prima opzione perché ho diversi indirizzi email con domini specifici associati a diversi clienti; in questo modo non rischio mai di rispondere a una mail con un indirizzo sbagliato, perché Gmail risponde in automatico da quello al quale è arrivata la mail.

Se invece vuoi rispondere sempre dalla tua mail personalizzata impostala come predefinita e scegli la seconda opzione, così non dovrai ricordarti di cambiarla!

Ma se volessi decidere di usare un indirizzo email diverso quando mandi una nuova mail, puoi farlo facilmente nel momento in cui ne componi una. Clicca sul tuo indirizzo nel campo Da: e vedrai tutte le mail che hai associato:

Questo è solo il primo dei post di Mangrovio dedicati a Gmail, se hai delle domande su questa procedura lascia un commento qui sotto o scrivimi una mail così possiamo confrontarci!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Siamo Silvia e Valeria e aiutiamo piccole e medie realtà in tutte le loro attività online, in modo da rendersi visibili e riconoscibili in rete e a comunicare nel migliore dei modi.

Per questo ci piace dire che piantiamo e curiamo le tue radici in rete.